La tutela dell’animale domestico

L’uccisione dell’animale domestico (nel caso di specie, un cagnolino) è danno non patrimoniale risarcibile, rientrante nell’ordinaria prevedibilità. La tutela dell’animale di affezione deve ritenersi dotata di un valore sociale tale da elevarla al rango di diritto inviolabile.sentenza2.pdf

On luglio 1, 2013, posted in: Senza categoria by
No Responses to “La tutela dell’animale domestico”
Leave a Reply