Cass. III sez. civ. n.2661/2014: Il danno morale non è stato abrogato

La Cassazione chiarisce definitivamente i dubbi che le sentenze di San Martino del 2008 avevano sollevato: “il danno morale non è stato abrogato” come da tempo sostenuto dalle compagnie di assicurazione.
E ancora “il soggetto offeso ha diritto al risarcimento del danno derivante dalla perdita della propria vita, anche nei casi in cui la morte avvenga istantaneamente e contemporaneamente alla commissione del fatto illecito, ed è trasmissibile agli eredi jure hereditario”.

Cliccate QUI per leggere  il testo intergrale della sentenza 23 gennaio 2014 n.1361.

Cliccate QUI per leggere il commento dell’Avv. Marco Francescon.

Fonte: Associazione ANEIS

On febbraio 10, 2014, posted in: Senza categoria by
No Responses to “Cass. III sez. civ. n.2661/2014: Il danno morale non è stato abrogato”
Leave a Reply